CALCOLO DEL FABBISOGNO ENERGETICO

COME INDIVIDUARE LA CORRETTA BATTERIA EXIDE

L’identificazione della corretta batteria in un’imbarcazione è fondamentale. I numerosi accessori elettrici e la necessità di evitare qualsiasi spiacevole abbandono in alto mare impongono di vere sempre una rassicurante riserva elettrica.  Tramite il seguente schema è possibile calcolare la quantità di energia necessaria alle proprie specifiche esigenze:

1- Individuare tutti i carichi elettrici di bordo calcolando il valore della potenza in watt (W)

2- Dividere la potenza (W) dei carichi elettrici per il voltaggio dell’impianto (V) per determinare il valore della corrente richiesta (A)

3- Moltiplicare il valore della  corrente richiesta (A) da ogni carico per il numero di ore giornaliere durante le quali il carico è attivo (h). Questo determina la capacità richiesta espressa in Ampere ora (Ah)

4- Moltiplicare infine il risultato ottenuto in Ah per un indice di sicurezza 1,5/2 al fine di calcolare il valore reale della capacità della batteria necessaria.

ESEMPIO: CALCOLO DELLA CAPACITA’ RICHIESTA PER UN IMBARCAZIONE

Carico elettrico

Utenza Potenza (Watt) Tensione di esercizio (Volt) Valore della corrente richiesta (Ampere) Autonomia richiesta in ore (h) Capacità necessaria (Ah)
Luci di navigazione 90 12 7,5 6 45
Radar 120 12 10 3 30
Ecoscandaglio 60 12 5 2 10
Frigorifero 54 12 4,5 2 9
Totale Ah 94
Capacità necessaria con indice sicurezza       1,5 141

 

Ne consegue che, moltiplicando il risultato ottenuto per l’indice di sicurezza di 1,5,  per l’alimentazione dei servizi di bordo nella configurazione dell’esempio è necessaria una riserva di capacità giornaliera di 141Ah.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi